Home » Forte di Bard

Forte di Bard Valle D'Aosta

di Alessandro

Forte di Bard

Il forte di Bard (pronunciato [bar]; in francese fort de Bard) è un complesso fortificato fatto riedificare nel XIX secolo da Casa Savoia sulla rocca che sovrasta il borgo di Bard, in Valle d’Aosta.

Dopo un lungo periodo di abbandono, il forte è stato totalmente restaurato con interventi ispirati al design e al recupero conservativo: è stato aperto ai visitatori nel gennaio 2006. Attualmente ospita esposizioni di arte antica, moderna, contemporanea e di fotografia.

Dal punto di vista orografico, il forte si trova sulla sinistra della Dora Baltea, sulla cima di un promontorio roccioso, a 384 m s.l.m. La posizione del forte di Bard è strategica, in quanto in questo punto la valle della Dora Baltea si stringe fino a formare una gola che nei secoli ha marcato un confine culturale, politico e religioso della Valle d’Aosta.

Il forte viene spesso nominato nelle cronache altomedievali dei viaggiatori celebri, che percorsero la Valle d’Aosta e che restavano meravigliati dalla sua perfezione strategica: nel 1034 il forte venne definito inexpugnabile oppidum. Successivamente, fu occupato dalla potente signoria feudale dei Bard, conti locali probabilmente alle dipendenze del vescovado di Aosta. Ugo fu l’ultimo discendente della famiglia dei Bard a presidiare il castello: intorno alla metà del Duecento Amedeo IV di Savoia volle avere personalmente il controllo del forte, impossessandosene e piazzandovi un’imponente guarnigione. Il Castello da qui in poi sarà a lungo sotto il dominio dei Savoia.

La fortezza accrebbe la sua fama quando nel 1704, durante la guerra di successione spagnola, Vittorio Amedeo II di Savoia riuscì ad ostacolare la discesa in Italia dei francesi.
Accrebbe ancora nel 1800, quando ad essere fermato dall’avamposto difensivo dell’esercito austro-piemontese fu nientemeno che Napoleone Bonaparte. Paradossalmente però, tenendo ottimamente testa ai francesi, cagionò anche la propria rovina: quello che era stato definito vilain castel de Bard fu raso al suolo per ordine dello stesso Napoleone, indispettito dalla strenua resistenza dei soldati italiani ed austriaci che gli avevano procurato una tale onta.

Nel marzo 2014 presso il forte di Bard sono state girate delle scene del film Avengers: Age of Ultron.

BARD
(Valle D’Aosta)

[cq_vc_accordion accordionstyle=”style2″ contentcolor=”#ffffff” accordiontitle=”ANNO DI COSTRUZIONE,COSTRUTTORE,TIPOLOGIA” titlecolor=”#ffffff” titlebg=”#9da68d” titlehovercolor=”#9da68d” titlehoverbg=”#ffffff” withborder=”withBorder” withbordercolor=”#ffffff”][accordionitem]
1830-1838
[/accordionitem]
[accordionitem]
Francesco Antonio Olivero
[/accordionitem]
[accordionitem]
Fortezza
[/accordionitem][/cq_vc_accordion]

GALLERY

[cq_vc_gallery images=”2393,2388,2387,2391,2389,2390,2392,2394,2395″ retina=”on”]

Fonti: Wikipedia

Lascia Un Commento