Home » Cammino Portoghese | Porto – Santiago de Compostela |

Cammino Portoghese | Porto – Santiago de Compostela | 250 chilometri da percorrere lungo il Cammino Portoghese

di Alessandro
Tempo di lettura: 3 minuti

Fu proprio ad Ottobre del 2017 che decisi di provare l’esperienza del Cammino di Santiago (qui l’articolo). Sette giorni per percorrere 130 chilometri da Sarria a Santiago de Compostela.

Da quel giorno mi sono sempre ripromesso di affrontare l’intero Cammino francese in tutti i suoi 800 chilometri. Ma causa lavoro, non è ancora il momento.

Per questo, ho deciso di percorrere il Cammino Portoghese.

Il Cammino Portoghese Centrale o Via Lusitana è uno dei cammini verso Santiago che ha visto aumentare l’affluenza in questi ultimi anni. Le motivazioni che spingono i pellegrini a percorrere i 650 km che separano Lisbona dalla città del Santo sono varie, ma sicuramente la principale è che questo cammino non presenta particolari difficoltà tecniche rispetto agli altri.

La durezza delle tappe è data più dalla condizione metereologica stagionale e dalla preparazione fisica personale, che dalla morfologia del percorso. Non ci sono infatti monti da valicare, né grossi scollinamenti, in compenso però buona parte del tracciato è su asfalto.

Il primo passo sul Cammino Portoghese lo si fa dalla Cattedrale del Sè a Lisbona e in circa 23/25 giorni è possibile arrivare a Santiago, passando per Santarem, Coimbra, Porto e lasciando il Portogallo a Tui, verso Pontevedra e infine Padron.

La via è sempre ben indicata sia nei piccoli tratti di bosco che ci sono, sia nelle grosse città, ed è impossibile perdersi.

Un’altra delle particolarità del Cammino Portoghese cammino è la presenza di frecce Blu che portano verso Fatima, accanto alle classiche frecce gialle dirette a Santiago.

Come per le altre vie che portano a Santiago, non esiste una divisione ufficiale in tappe, ma il tutto è lasciato alla discrezionalità del pellegrino, in base alle possibilità fisiche, al tempo a disposizione, o alla volontà di fermarsi in un determinato luogo.

La mia partenza sarà ad inizio Ottobre da Porto.
Di seguito vengono elencate alcune località che si trovano lungo il tratto compreso tra Porto, Pontevedra e Santiago de Compostela.
Secondo le guide, per percorrere questo tratto del Cammino occorrono circa 10 giorni.

Km di distanza da Santiago de Compostela Km di distanza dal luogo precedente Luogo Note
237,7 0 Porto
224,7 13,0 Moreira de Maia
212,7 12,0 Vilarinho
202,1 10,6 São Pedro de Rates In questa località, attualmente, è presente il primo Albergue Municipal del Cammino.
185,3 16,8 Barcelos
152,6 32,7 Ponte de Lima
134,3 18,3 Rubiaes
117,9 16,4 Valença do Miño Si lascia il Portogallo, dopo aver attraversato il fiume Miño su un particolare ponte di ferro.
114,5 3,4 Tui (Spagna)
99,2 15,3 O Porriño
84,1 15,1 Redondela
63,9 20,2 Pontevedra Chiesa della Madonna Pellegrina, con la pianta a forma di conchiglia
42,8 21,1 Caldas de Reis
24,5 17,3 Padrón Secondo la tradizione a Padrón arrivò la barca che portava il corpo e la testa di San Giacomo, fatto decapitare da Erode Agrippa a Gerusalemme nel 44 d.C.
6,6 17,9 O Milladoiro
0 6,6 Santiago de Compostela

Molti pellegrini iniziano il Cammino da Tui, per percorrere a piedi la distanza minima di 100 km per il rilascio della Compostela. Secondo alcune guide, i tempi di percorrenza dell’ultimo tratto variano dai 5 ai 6 giorni.

Non resta che attendere Ottobre per vedere e leggere sempre su ZainoInSpalla.Org com’è il Cammino Portoghese.
Vi aspetto.

Ti potrebbe interessare anche

2 commenti

Kassie 2 Febbraio 2020 - 02:48

This information is priceless. When can I find out
more?

Reply
Alejandrina 14 Febbraio 2020 - 05:21

Hi there, this weekend is good for me, because
this moment i am reading this enormous educational piece of writing here at my house.

Reply

Lascia Un Commento